Lunedì, 03 25th

Last update10:45:00 PM

Schede Escursioni

Spiagge e pinete della costa Ionica: dalla foce del Cavone alla torre Aragonese di Scanzano

logo club alpino

Domenica 3 Marzo 2019

Direttori d’escursione Giovanni Lacertosa (tel. 3291133910) - Antonio Alba (tel. 3388940618)

Iscrizione

I responsabili saranno in sede dalle ore 20.00 alle 21.00 di venerdì 1 marzo per fornire ogni ulteriore chiarimento e prendere le adesioni.

I non soci all’atto dell'iscrizione, dovranno compilare e consegnare agli accompagnatori il Modulo di Consenso al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 23 del Dlgs 196/2003; Il modulo e la relativa informativa sono scaricabili dal sito della Sezione al link: http://www.caipotenza.it/documenti-eregolamenti/iscrizioni

 

Quota di partecipazione

Soci CAI: € 1,00 - Non soci: € 10,00. Per i non soci la quota comprende l’assicurazione. La località di partenza sarà raggiunta con auto proprie e le spese di viaggio saranno divise tra i passeggeri delle singole autovetture.

Appuntamento e partenza

Appuntamento ore 7:30 nel parcheggio della Stazione di Villa Longo. Partenza ore 7:45.

Come raggiungere la località di partenza dell’escursione

Appuntamento intermedio alle ore 8:30 presso il Borgo di Terzo Cavone, all’uscita di Andriace-terzo Cavone sulla SS 106.

Caratteristiche tecniche dell’escursione

Lunghezza                    ca. 12 km

Tempo percorrenza       ca. 7,00 h (compreso le soste)

Difficoltà                      E   (Escursionistica)

Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche e/o tratti esposti.

Alla partenza e prima di giungere alla partenza non sono presenti fontane e sorgenti.

Descrizione del percorso

Il percorso, ad anello, si snoda dalla foce del Cavone alla torre Aragonese fino al Lido di Scanzano, all’interno del Sito di Importanza Comunitaria “Costa Jonica-Foce Cavone”, interessando i terreni alluvionali dell’alveo del fiume. La costa, bassa e sabbiosa, è bordata verso l’interno da una serie di cordoni dunali, che si sviluppano parallelamente alla linea di costa: dai più recenti in prossimità del mare, ai più antichi verso l’entroterra. Prima della Bonifica Agraria, iniziata negli anni “30, i terreni costieri della Basilicata jonica erano caratterizzati da vaste estensioni di terreni acquitrinosi retrodunali con affioramenti perenni e stagionali di acque dolci e salmastre. L’ecosistema mare-duna pineta si presenta con un sostanziale equilibrio con presenza di tutte le fasce vegetazionali tipiche dei sistemi dunali. Il litorale jonico è il risultato di una commistione di fattori ecologici e antropici, questi ultimi riconducibili principalmente alle imponenti opere di bonifica condotte nella prima metà del ‘900, alla riforma fondiaria ed alla creazione della pineta, posta tra la retroduna e i campi coltivati.

L’escursione terminerà con una visita ad una azienda specializzata nella produzione di fragole.

    cartina2

Equipaggiamento necessario

I partecipanti dovranno calzare scarpe comode preferibilmente da trekking.

Si raccomanda di portare nello zaino: maglione o pile, giacca a vento, mantella antipioggia, almeno una borraccia di acqua da un litro, il telefonino.

Si consiglia di lasciare in auto un cambio completo di abbigliamento.

Il pranzo a sacco in condivisione fra tutti i partecipanti sarà concordato nell’incontro di venerdì 1 marzo.

I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione quanti non dimostrassero di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d'abbigliamento necessari.

Si ricorda che è facoltà dei direttori d’escursione modificare il percorso anche durante l’escursione. In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata.

Note

Per tutto quanto non specificamente indicato nel presente programma si fa riferimento al Regolamento delle Escursioni della Sottosezione CAI di Matera che i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.

cartina1  

OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI :

Partecipare alla riunione, quando prevista, per l’iscrizione all’escursione,

Essere puntuali all’appuntamento,

Essere fisicamente preparati ed in possesso di abbigliamento ed attrezzatura adeguata all’escursione,

Attenersi scrupolosamente alle disposizioni impartite dal responsabile, non abbandonare il sentiero ed il gruppo se non espressamente autorizzati, nonché collaborare per la migliore riuscita dell’escursione,

Prevedendo l’utilizzo della propria autovettura, presentarsi al raduno già forniti di carburante.

 

Note

I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione coloro i quali non

dimostreranno di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d'abbigliamento necessari.

In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata a data da destinarsi.

Per tutto quanto non specificamente indicato nel programma ci si riporta al Regolamento delle Escursioni della Sezione che, i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.

 

Contattaci

  • Indirizzo: Vico Lombardi, 3
    75100 Matera (MT) - ITALIA
  • Tel: 0835-000000
Sei qui: Home Schede Escursioni Schede Escursioni 2018 Spiagge e pinete della costa Ionica: dalla foce del Cavone alla torre Aragonese di Scanzano
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS